Login

Lo Statuto - Pagina 5

Articolo 18

Per essere iscritti alla Confraternita occorre essere di principi morali e cristiani, tenere una condotta integra e non aver riportato condanne penali. I Confratelli si impegnano a sostenere moralmente, materialmente o con la loro opera i fini istituzionali della Confraternita e sono tenuti al versamento della quota associativa annuale determinata dal Magistrato, secondo la categoria di appartenenza.

 

 

Articolo 19

Potranno essere aggregati alla Confraternita i defunti i cui familiari desiderino farne suffragio con le particolari modalità stabilite dalla Confraternita stessa per questo tipo di aggregazione. Per i requisiti di aggregazione valgono le stesse modalità di iscrizione dei Confratelli in vita.

 

CAPO III

DISCIPLINA E DOVERI DEI CONFRATELLI

 

Articolo 20

Gli iscritti alla Confraternita devono:

a)  osservare lo statuto, i regolamenti e le disposizioni emanate dagli organi della Confraternita;

b)  tenere condotta morale e civile irreprensibile, sia all’interno dell’Associazione che nella vita privata;

c)  disimpegnare diligentemente i servizi loro affidati con spirito di umana e cristiana carità;

d)  tenere nei confronti dei Confratelli preposti alle cariche sociali un comportamento corretto e di massima collaborazione;

e)  collaborare alle iniziative della Confraternita e partecipare alle riunioni;

f)  partecipare alle iniziative di carattere generale promosse della Confederazione nazionale delle Misericordie d’Italia.

 

<<  Ottobre 2018  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
  1  2  3  4  5  6  7
  8  91011121314
15161718192021
22232425262728
293031    

Ultimi eventi

- Non ci sono Eventi.

Misericordia in Italia

Cliccare sulla Regione


Cod. Fisc. 93151490872

Copyright 2012/2014. Tutti i diritti riservati.